Gradi di perdita dell'udito

trattamenti sordita

Ipoacusia

Fra il sentire bene e il non sentire nulla vi sono diversi gradi di perdite uditive, (dette Ipoacusie). In genere si distingue fra ipoacusie lieve, media, grave e profonda. La maggior parte delle ipoacusie sono classificabili come lieve, media, grave, profonda.

  • Ipoacusia lieve: una persona che ha questo tipo di perdita non riesce a sentire i suoni deboli, ha difficoltà di ascolto in un ambiente rumoroso o di parole sussurrate;

  • Ipoacusia media: una persona che ha questo tipo di perdita non riesce a sentire i suoni deboli e quelli di media intensità, si ha notevole difficoltà a comprendere il parlato, specialmente in ambienti rumorosi. Quindi si ha difficoltà in una normale conversazione senza l'aiuto di un'amplificazione.

  • Ipoacusia grave: una persona che ha questo tipo di perdita avrà difficoltà considerevoli per sentire la maggior parte dei suoni. Chi parla deve alzare la voce. La conversazione in gruppo è possibile solo con un notevole sforzo.

  • Ipoacusia profonda: una persona con questo tipo di perdita riesce a sentire solo suoni molto forti e la comunicazione senza apparecchi acustici o linguaggio dei segni è molto difficile.

Ogni grado di sordità presenta diversi problemi da affrontare e necessita di un trattamento e di una tecnologia specifica.

Tipi di sordità e cause

soluzione ipoacusia

I vari tipi di sordità si classificano in:

  • trasmissiva,
  • neurosensoriale,
  • mista,
  • centrale.

Ipoacusia centrale

Le principali cause dell'ipoacusia centrale sono:

  • malattie da demielinizzazione delle vie nervose;
  • malformazioni o mancanza dei centri uditivi dal tronco encefalico al cervello.
Share by: